Teva Extreme Mountain Games

fotografia: Alessandro Beltrame, Olaf Obsommer
(Big O Team), Angelo Siri
regia ed editing: Alessandro Beltrame
produzione: AGB Studio Video
per Teva USA/Artcraft/Teva Games
da un'idea di Alessandro Beltrame

L'evento è nato come gara internazionale di kayak freestyle, e divenuto uno dei più noti appuntamenti multidisciplinari all'insegna dello sport estremo in alta montagna in tutta Europa.
Alla sua terza edizione, integra nel suo programma, oltre al kayak, una gara di Sky Running e una di Mountain Bike Downhill, tutte ai massimi livelli internazionali.

Una coproduzione tra Olaf Obsommer (Big O - Germany) e Alessandro Beltrame (AGB - Italy), essenzialmente suddivisa tra acqua e terra; Olaf con la sua esperienza, oltre che di cameraman, di canoista, e Alessandro nel suo ambiente più congeniale la montagna sotto tutti i suoi aspetti.

Una logistica complessa, visto il territorio, vasto e difficilmente raggiungibile in breve tempo, è stato necessario un coordinamento preciso tra i cameraman di terra/aria e quelli di acqua/fiume.
La suddivisione dei compiti e l'integrazione nei momenti di sovrapposizione degli eventi è stata coordinata nel migliore dei modi, il risultato un prodotto che, non solo ha retto il confronto con la produzione Teva Games in USA, ma che ha tracciato un cammino nuovo nella comunicazione della filosofia outdoor Teva, creandosi un identità tutta Europea ed Italiana.

L'idea del regista è stata quella di creare un contatto emotivo con lo spettatore, alternando i ritmi di narrazione tra lo spirituale e l'azione pura, puntando molto sulla colonna sonora che esalta la spettacolarità delle immagini, integrandosi ed amalgamandosi e non come base a se stante e distaccata.

Un altro punto fondamentale è stata la ricerca di un linguaggio universale, "per tutti", rivolgendosi ad un pubblico di non solo "addetti ai lavori".

Il tutto in solo 2 giorni di riprese, con 4 camere, un braccio crane 7 mt. e una head-cam.

Tecnicamente la produzione è stata un ibrido tra il formato DVCAM e il DVCPRO HD 720p, che con il suo frame rate variabile, ha permesso di ammorbidire le riprese aeree dall'elicottero e enfatizzare gli slow motion dei Kayak nelle acque bianche.

Post produzione con Final Cut e computer grafica con Motion hanno completato l'opera.

Video Clips
Click per visualizzare il filmatoClick per visualizzare il filmatoClick per visualizzare il filmatoClick per visualizzare il filmatoClick per visualizzare il filmatoClick per visualizzare il filmatoClick per visualizzare il filmato

PhotoGallery


_c_5_hannes_c_5_mtb02IMG_8304_c_5_michele_slalom_c_5_bela_c_5_mtb03IMG_8217_c_5_cross01_c_5_pamina01_c_5_sky_3_c_5_espen_c_5_scontro2_c_5_sky_1_c_5_jutta01IMG_8565_c_5_mtb01_c_5_jared01_c_5_e_deguil
 
Collegamento alla Home Page